Questa estate l’attesissimo appuntamento con il Teatro dell’Opera di Roma si trasferisce dalle Terme di Caracalla allo splendido scenario archeologico del Circo Massimo, con una programmazione caratterizzata da un’offerta di eccellenza.

Abbiamo individuato nel Circo Massimo lo spazio ideale, emblematico, per realizzare la stagione estiva del Teatro ” ha spiegato Carlo Fuortes, sovrintendente del Teatro dell’Opera di Roma.

Un nuovo palcoscenico di 1.500 metri quadrati, progettato e realizzato nel pieno rispetto delle norme anti Covid-19, garantirà il distanziamento interpersonale e la massima sicurezza. Il pubblico, che sarà di mille spettatori, usufruirà di quattro ingressi diversi e separati.

Circo Massimo – L’antico circo romano situato nella valle tra il Palatino e l’Aventino

Dal 16 Luglio al 13 Agosto 2020 ventuno serate di spettacolo: il cartellone estivo dell’Opera di Roma è pronto a ripartire nella sua rinnovata veste che renderà questa edizione davvero storica.

Cinque diversi spettacoli: un nuovo Rigoletto con la direzione di Daniele Gatti e la regia di Damiano Michieletto, due gala con le star Anna Netrebko e Yusif Eyvazov, un nuovo balletto sulle musiche de Le quattro stagioni di Vivaldi con la coreografia di Giuliano Peparini, Il barbiere di Siviglia e La vedova allegra in forma di concerto, con interpreti internazionali diretti da Stefano Montanari.

Il Teatro dell’Opera di Roma sarà il primo teatro d’opera a ripartire in Europa. I biglietti saranno in vendita da martedì 23 giugno presso la biglietteria e sul sito del Teatro dell’Opera di Roma.



0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *